E non abbandonare il tuo programma….

Perché abbandoni il tuo programma che sia quello di seguire una procedura, di fare chiamate attive o di profilare i clienti prima dell’incontro?

Principalmente per 5 motivi.

  1. Motivazione sbagliata: segui cioè la motivazione estrinseca (premi riconoscimento attenzione soldi) basata sugli altri invece di quella intrinseca (interna), che è quella di quando agisci senza un “riferimento” esterno e fai quello che fai perché  lo consideri un’attività per svolgere il tuo potenziale e fai quello che devi perché caratterizza la tua professione.
  2. Non ti diverti. Non ti piace, anzi ti fa quasi ribrezzo, Però è impossibile fare qualcosa se non ti piace un minino. E allora impara a fartelo piacere.
  3. Mancanza di sostegno.  Sei solo e subisci “l’effetto Kohler”,  per il quale una persona lavora peggio da solo e meglio se in gruppo o in una cornice condivisa.
  4. Aspettative erronee. Sei  vittima della “sindrome della falsa speranza” per la quale tenti di cambiare e adotti un programma conservando aspettative non realistiche in merito alla velocità, quantità, facilità dei risultati attesi dall’applicazione del nuovo comportamento.
  5. Mancanza di tempo. Ahi è la ragione meno legittima, perché maschera un problema diverso: se non trovi il tempo per applicare il tuo programma (devo cambiare qualcosa e devo farlo perché è importante) allora hai un problema di priorità.

 

[Fonte Martin Meadows]

Condividi questo articolo
Cerca negli articoli…
Ultimi Articoli
24 Gennaio 2023
22 Dicembre 2022
15 Dicembre 2022
28 Novembre 2022
22 Novembre 2022