Le Cinque Ore

Che cosa è la regola delle cinque  ore? Il concetto è meravigliosamente semplice: non importa quanto sei impegnato, perché se vuoi diventare una persona di successo devi trascorrere almeno un’ora al giorno, o  cinque ore alla settimana,  a svolgere attività per imparare o esercitarti.

Per iniziare devi accettare l’importanza di disciplina, strategia e resilienza: solo con ore di studio e di pratica alle spalle puoi raggiungere traguardi ragguardevoli. La difficoltà nel riservare un’ora al giorno per cinque giorni a settimana allo studio e alla formazione,  è solo organizzativa. Pianificare attentamente la propria attività è alla base del successo così come quella di individuare un momento giornaliero da dedicare alla crescita alla formazione e all’apprendimento che deve rientrare obbligatoriamente  in tale pianificazione.

La regola delle 5 ore ha cinque fasi: lettura, riflessione e sperimentazione.

Leggere non fa male neppure se se ti valuti il maggior esperto mondiale del settore, e ti permette  di acquisire competenze perché il primato si conquista sudando e formandosi, e solo continuando a studiare è possibile mantenerlo.

Riflettere significa porsi delle domande su ciò che hai letto e appreso. Puoi farlo da solo oppure in compagnia di chi ti supporta nella tua attività, in modo tale da avere un confronto

Sperimentare è la terza parte della regola delle 5 ore e significa trasformare in azioni pratiche quello che hai letto e su cui hai riflettuto. Sperimentare è agire con metodo in un contesto verso una direzione mano a mano che hai acquisito basi teoriche.  Sperimentare senza formazione e riflessione non serve.

[Fonte Michael Simmons]

Condividi questo articolo
Cerca negli articoli…
Ultimi Articoli
21 Ottobre 2021
12 Ottobre 2021
6 Ottobre 2021
15 Settembre 2021