Acquirente o proprietario: il dilemma!

La differenza e il punto di svolta è stabilire cosa fare e come condurre il vostro business.
Vuoi lavorare con i proprietari o vuoi lavorare con gli acquirenti?
O meglio desideri soddisfare le esigenze degli acquirenti o quelle dei proprietari?
E poi, pensi di lavorare all’interno della tua banca dati o fuori dalla tua banca dati?
Deciso cosa fare, quale livello di produttività vuoi garantire?

Lavorare con un acquirente oggi e fargli comprare la casa domani per incassare in un mese, è possibile e crea reddito.
Facendo le stesse cose capita che ti possano occorrere 30 o 60 o addirittura 90 giorni per trovare la casa “giusta” per l’acquirente. Questo Significa anche non incassare per 30 60 90 o 120 giorni.
Lo hai considerato?

Spendere tempo a studiare tecniche di acquisizione per prendere incarichi di vendita a prezzo, è più complesso e impegnativo. Garantisce comunque un “ritorno” maggiore e continuo.
Sei d’accordo?

Quindi se vuoi salire di livello come devi condurre il tuo business?

[Fonte Lorenzo Cavalca]

Condividi questo articolo
Cerca negli articoli…
Ultimi Articoli
21 Ottobre 2021
12 Ottobre 2021
6 Ottobre 2021
15 Settembre 2021