Investi nel “No”

Trasforma il fallimento in opportunità.
Pensa alle ultime 2 o tre trattative non andate a buon fine. Rifletti sul perché si sono conclusi senza esclusive gli ultimi tre appuntamenti di acquisizione che hai effettuato oppure perché si sono conclusi con un buco nell’acqua le ultime visite nelle quali riponevi grandi aspettative.
Riguarda e analizza bene quello che hai fatto. Se lo fai potrà accadere una delle seguenti tre cose:

1) Migliori.
Se l’incarico è andato a un concorrente, trasforma la delusione in opportunità e scopri quello che il tuo concorrente ha fatto meglio o diversamente da te! (Mentire sul prezzo, e ridursi le provvigioni, no non sono occasioni di miglioramento). Diventa ancora più competente per avere maggiori chance nel futuro!

2) Recuperi.
Forse la tempistica non era corretta; forse il proprietario aveva bisogno di ragionare o forse l’acquirente aveva la necessità di fare qualche altra visita per essere pronto.  Se analizzi le tempistiche, puoi recuperare nuove occasioni.

3) Generi.
Se hai un rapporto antecedente con il proprietario/acquirente impegnati per ottenere da lui se non business, delle referenze. Se ti conosce e ha una buona opinione di te perché non dovrebbe dartele? Se pensi che abbia una buona opinione di te, ma non ti dà referenze, esprimi le tue perplessità e chiedi perché. Qualcosa di buono accade!

[Fonte Lorenzo Cavalca]

Condividi questo articolo
Cerca negli articoli…
Ultimi Articoli
12 Ottobre 2021
6 Ottobre 2021
15 Settembre 2021
10 Settembre 2021