Comunicare col team

Come comunicare col proprio team e il proprio gruppo di collaboratori?

Ecco 7 regole da imparare a rispettare:

  1. Condensare i concetti da esprimere in modo chiaro e limpido dimostrando organizzazione mentale limpida, la stessa pulizia mentale che si richiede ai collaboratori.
  2. Assegnare Obiettivi, giornalieri di breve/medio/lungo periodo e soprattutto ricordarsi di assegnare anche scadenza precise, da rispettare.
  3. Non bloccare il lavoro degli altri: il non rispetto delle scadenze, blocca o rallenta il lavoro degli altri o i risultati. Lo stesso leader ha il compito di attivare, quando è richiesto, il lavoro delle altre persone prima di pensare al “suo”.
  4. Delega e Verifica: cioè assegna l’attività e fidati; stabilisci sempre dei checkpoint, dei momenti nei quali fai una verifica generale del lavoro in fase di svolgimento.
  5. Delega è anche… Autonomia: il leader non deve essere l’unico che decide altrimenti a seconda dei casi, blocchi il lavoro degli altri, rimani intasato nel micromanagement e i membri del Team non si responsabilizzano.
  6. Nell’assegnare compiti e attività dai linee guida chiare: fai questo, fallo così, monitora questo ecc. Valuta di aggiungere una chiamata esplicativa.
  7.  Stabilisci la piattaforma nel quale scambiare documenti, richieste, feedback: email, gestionale, WhatsApp, Telegram, CRM…
  8. SE è un periodo nel quale operi/lavori in smartwork attiva ogni tanto chiamate e riunioni in videchiamata via  Zoom per non essere distaccato da progetti o persone.

[Fonte Lorenzo Cavalca]

Condividi questo articolo
Cerca negli articoli…
Ultimi Articoli
21 Ottobre 2021
12 Ottobre 2021
6 Ottobre 2021
15 Settembre 2021