Le cose importanti

Un semplice schema che evidenzia le attività da svolgere in una tipica giornata di lavoro è il seguente: ipotizziamo di creare un grafico che ha tre colonne chiamate “Sì” “Forse” e “No”.
Poi raggruppiamo in quattro insiemi le categorie di attività giornaliere da svolgere: l’obiettivo è dedicarsi a “cose” importanti invece che affrontare le cose in ordine d’arrivo.

I quattro insiemi sono:
“Le cose che voglio e devo fare”
“Le cose che devo ma non voglio fare”
“Le cose che voglio ma non devo fare”
“Le cose che non voglio e non devo fare”

Le prime due voci sono sotto la colonna “Sì”, la terza sotto quella “Forse” e la quarta sotto “No”
Ora è un’ovvietà fare le cose che si vuole e si deve fare, più difficile è fare le cose che si debbono fare ma che non si vogliono fare. I grandi professionisti fanno anche e soprattutto le cose che devono fare ma che non vorrebbero fare, perché distinguono quali sono le cose importanti, alle quali dedicare attenzione, indipendentemente dal loro carattere, dai loro gusti e dalla loro propensione personale!

[Fonte Ken Blanchard]

Condividi questo articolo
Cerca negli articoli…
Ultimi Articoli
21 Ottobre 2021
12 Ottobre 2021
6 Ottobre 2021
15 Settembre 2021